Roberto Rancilio

Responsabile Struttura Paralimpica Nazionale

Roberto Rancilio

Professione

Dal 2009 Imprenditore, Azionista e Amministratore Delegato della “Rancilio RE srl”, sede a Parabiago (MI), azienda attiva nel settore immobiliare;

Dal 1985-2013: Azionista e Amministratore Delegato della “Rancilio Group spa”, sede a Villastanza di Parabiago  (MI), azienda attiva nel settore delle macchine per caffè espresso, turnover consolidato 60 mln €, 245 addetti;

Dal 1996-2013: Board Member delle società collegate alla capogruppo:

  • Rancilio Group North America (Chicago),
  • Egro Suisse AG (Dottikon – Zurich),
  • Rancilio Group Germany (Weikersheim - Frankfurt ),
  • Rancilio Group Portugal (Lisbona),
  • Rancilio Group Espana (Barcellona)

Curriculum Sportivo

Dal 1980 – 1984 pratica ciclismo agonistico (cat. Allievi–Juniores–Dilettanti) con U.S. Legnanese di Legnano (MI);

Dal 1984 direttamente coinvolto come organizzatore di gare e manifestazioni ciclistiche;

Dal 2003 al 2008 componente Consiglio Direttivo EHF (organizzatore del circuito EHC);

Dal 2005 al 2009 Tecnico Regionale Dip. 8 Comitato Italiano Paralimpico Lombardia, specialità Handbike;

Dal 2010 al 2011 Tecnico Regionale FCI Lombardia per il settore Paraciclismo;

Dal 2009 al 2012 Collaboratore Nazionale Italiana Paraciclismo, settore handbike;

Dal  2012 Consigliere Comitato Regionale FCI Lombardia, responsabile sett. Paraciclismo;

Dal  1988 Presidente Onorario Gruppo Sportivo Rancilio – Parabiago (MI);

Dal  2009 Presidente European Handcycling Federation (EHF);

Dal 2013 Presidente Commissione Nazionale Ciclismo Paralimpico Federazione Ciclistica italiana;

Dal  2013 componente  Commissione Ciclismo Paralimpico UCI Commissione Ciclismo Paralimpico UCI.

Curriculum Formativo Sportivo

Abilitazione a ruolo di Direttore di Corsa Regionale Federazione Ciclistica Italiana – 02.1998;

Abilitazione a ruolo di Direttore di Corsa Internazionale Federazione Ciclistica Italiana – 02.2007;

Abilitazione Istruttore Tecnico Ciclismo ed Handbike - Comitato Italiano Paralimpico – 07.2006;

Abilitazione a Direttore Sportivo T1 (cat. Giovanili) Federazione Ciclistica Italiana – 02.2012;

Partecipazione al corso Direttore Sportivo T2 (cat. Agonistiche) Federazione Ciclistica Italiana – 02.2014 (tutoraggio in corso);

Corso formazione per Dirigenti Sportivi – Scuola dello Sport CONI Lombardia  -  04.2003;

Master per Dirigenti Sportivi  -  Scuola dello Sport CONI Lombardia – 05.2004;

Corso PNL – Programmazione Neuro Linguistica - Scuola dello Sport CONI Lombardia – 05.2005;

Corso “L’organizzazione degli eventi sportivi” - Scuola dello Sport CONI Lombardia – 10.2006;

Corso “La sponsorizzazione sportiva” - Scuola dello Sport CONI Lombardia – 11.2006;

Corso “Programmazione, organizzazione, realizzazione, legacy dell’evento sportivo” – Scuola dello Sport CONI Lombardia - 12.2011;

Corso “Marketing sportivo. Una fabbrica di idee innovative” – Scuola dello Sport CONI Roma – 10.2013.