22 Marzo Mar 2024 0955 3 months ago

MONDIALI PISTA PARACICLISMO - Top 10 per l'Italia nella seconda giornata di gare

Gli azzurri tornano sull'anello di Rio de Janeiro la Nazionale di Silvano Perusini dopo l'oro di mercoledì nel tandem Team Sprint

Progetto Senza Titolo (22)

RIO DE JANEIRO (22/03) - Prosegue a suon di top ten il Mondiale su pista della Nazionale paraciclismo. Il gruppo guidato da Silvano Perusini, dopo la vittoria della maglia iridata nel Team Sprint d'esordio, è tornato a pedalare sull'anello brasiliano per la seconda giornata di gare. Nessuna medaglia ma tante belle prestazioni per gli azzurri.

Il primo al via è Andrea Tarlao, che nell'Inseguimento individuale MC5 manca di un soffio la finale per il bronzo, registrando in qualifica il quinto miglior tempo con 4:28.345. Titolo alla Francia, con Dorian Foulon che si aggiundica l'oro nella sfida contro l'atleta di casa, il brasiliano Lauro Cesar Mouro Chaman. Bronzo all'austriaco Franz-Josef Lasser. Spazio poi a Claudia Cretti, che nella seconda prova dell'Omnium (dopo i 500m TT di mercoledì), i 200 metri lanciati, conquista un quarto posto interessante in vista delle prove successive di specialità. L'azzurra al momento è al quinto posto nella classifica provvisoria, a quota 62 punti.

Tornano in pista anche Chiara Colombo e Elena Bissolati, stavolta per il Km da fermo del tandem femminile. Settima piazza per le due azzurre, titolo e argneto alla Gran Bretagna, terzo gradino del podio per l'Australia. Quattordicesima, invece, la coppia azzurra Marianna Agostini-Alice Gasparini. Inseguimento individuale anche per Riccardo Cadei, categoria MC4, chiuso al 14esimo posto in qualifica.

TUTTE LE CLASSIFICHE