20 Ottobre Ott 2023 1216 7 months ago

"Corpi a regola d’arte": il 24 ottobre l’inaugurazione della mostra a Reggio Calabria

Ritratti dagli artisti della Scuola Romana dei Fumetti gli atleti paralimpici Anna Barbaro, Vincenza Petrilli, Rosa Efomo De Marco, Giacomo Perini, Bruno Aloe. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 7 novembre

20 ottobre 2023 – Artisti e atleti paralimpici sono i protagonisti di “Corpi a regola d’Arte”, la mostra ospitata dal Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria fino al 7 novembre 2023 che mira a evidenziare la bellezza del corpo, l’unicità degli atleti paralimpici, la maestosità dei bronzi di Riace e l’arte del fumetto.

L’esposizione, nata dalla collaborazione tra il Comitato Italiano Paralimpico e la Scuola Romana dei Fumetti, verrà inaugurata martedì 24 ottobre alle ore 10 alla presenza degli artisti della Scuola Romana dei Fumetti, degli atleti paralimpici e di rappresentanti delle istituzioni locali.

Nella giornata inaugurale, i cinque artisti presenti ritrarranno dal vivo altrettanti atleti paralimpici: Anna Barbaro, argento nel triathlon ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020; Giacomo Perini, oro agli Europei del 2022 e 2023 e argento ai Mondiali del 2022 nel canottaggio;Vincenza Petrilli, argento nel tiro con l’arco ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020 e tre volte iridata ai Mondiali del 2022; Rosa Efomo De Marco, bronzo agli Spanish International di badminton del 2022 e 2023; Bruno Aloe, plurimedagliato atleta nelle discipline del nuoto e del calcio della Fisdir.

Per quanto riguarda gli artisti, oltre al curatore della mostra Riccardo Colosimo, al fondatore e insegnante della Scuola Romana dei Fumetti Giancarlo Caracuzzo, ci saranno Valeria Abatzoglu, Mauro De Luca e Valerio Forconi.

Nell’occasione sarà inoltre possibile visitare l’esposizione composta dalle opere realizzate dagli allievi della Scuola Romana dei Fumetti.