28 Settembre Set 2023 0950 9 months ago

Tutto pronto per il 1° GP Comune di Ronchis

L'evento, organizzato dalla Asd PittaBike, in collaborazione con il Comune di Ronchis, assegnerà anche il campionato FVG su strada di Paraciclismo ed è inteso come undicesima prova del Campionato Italiano di Società

Pittabike Web

Domenica 1 ottobre andrà in scena a Ronchis di Latisana (UD) il primo Gran Premio Comune di Ronchis, valido come 1° GP Nazionale Donatori di Sangue AVIS di Paraciclismo.
L'evento, organizzato dalla Asd PittaBike, in collaborazione con il Comune di Ronchis, assegnerà anche il campionato FVG su strada di Paraciclismo ed è inteso come undicesima prova del Campionato Italiano di Società, oltre che prova finale del Circuito Nazionale di Ciclismo Paralimpico.

"I numeri di partecipanti iscritti sono importanti - assicura Michele Pittacolo, che è Brand Ambassador della Regione Friuli Venezia Giulia, che supporta e patrocina la gara -: siamo ai livelli di partecipazione di una gara del Campionato Italiano. Inoltre, l'evento assume un carattere internazionale perché arriveranno atleti anche dalla Serbia, con il tandem guidato dall'ex pro Ivan Stević, dalla Slovenia, rappresentata dal Campione nazionale dei C3 Jurij Furlanič. Correrò in casa, assieme ad Andrea Tarlao; tra gli altri, avremo a Ronchis le campionesse italiane Claudia Cretti, Annalisa Baraldo e Antonella Incristi, che è anche campionessa europea. Poi ci sarà Riccardo Laini, tricolore tra i MC3, e tanti protagonisti del mondo del ciclismo paralimpico, compresi i tandem, tra i quali confido che faccia bene anche il duo della PittaBike, di Pierluigi Sclip ed Emanuele Pestrin. Il livello sarà molto alto".

"Per la nostra Società - prosegue il Pitta -, per mia moglie Raffaella e per tutti coloro che collaborano all'evento, la soddisfazione è tanta. Un immenso lavoro lo sta portando avanti anche Mauro Defend, direttore di corsa internazionale: senza il suo supporto, non saremmo riusciti a mettere in piedi la manifestazione. Tutte le prospettive sono ottime perché tutto riesca al meglio".

"Per la prima volta - conferma Michele - andrà in scena un gran premio nazionale dei donatori di sangue a livello paralimpico e ci sarà la vestizione delle maglie del circuito nazionale di ciclismo paralimpico, tenendo conto anche dei risultati della prova di Parabiago. Tanto che i vincitori avranno la maglia verde-giallo, colori ufficiali del Gs Rancilio, che ha organizzato la prima prova del circuito, e della Pitta Bike, che allestisce la gara di Ronchis".