7 Maggio Mag 2023 1003 11 months ago

CDM PARACICLISMO - Italia ancora a segno nelle prove in linea

Nella terza giornata di gare sulle strade di Ostenda la Nazionale di Addesi conquista un oro, tre argenti e tre bronzi - Azzurri a quota 12 metalli e quarto posto nel medagliere

Whats App Image 2023 05 07 At 13

Sale a quota 12 il conto delle medaglie conquistate dalla Nazionale Paraciclismo nella seconda prova di Coppa del Mondo UCI. Nella terza giornata di gare, quelle dedicate alle prove in linea per handbike e tricicli, a salire sul podio sono ben 7 atleti, che aggiungono al palmarès azzurro 1 medaglia d’oro, 3 d’argento e 3 di bronzo.

Fabrizio Cornegliani conferma il suo ottimo stato di forma e torna sul secondo gradino del podio nella prova in linea MH1, cedendo il titolo al belga Maxime Hordies e lasciandosi alle spalle il ceco Patrik Jahoda. Al femminile, tra le WH1, cambio della guardia tra Simona Canipari e Luisa Pasini, nella prova in linea rispettivamente argento e oro. Chiude il podio la Thailandia con Darin Sheepchondan, che anticipa l’altra azzurra Veronica Frosi. L’altro argento di giornata finisce al collo di Roberta Amadeo tra le WH2, mentre Ana Maria Vitelaru si prende il bronzo tra le WH5. Ultimi due bronzi alle due garanzie azzurre chiamate Luca Mazzone e Giorgio Farroni, terzi al traguardo rispettivamente tra gli MH2 e gli MT1.

Numerosi anche gli azzurri al traguardo tra i primi 10: Mirko Testa conquista il sesto posto tra gli MH3, con Federico Mestroni e Martino Pini al decimo ed undicesimo posto nella stessa categoria. Decimo Alessandro D'Onofrio tra gli MH4, così come Diego Colombari tra gli MH5. Quarta Giulia Ruffato con le WH4, sesta Katia Aere tra le WH5 e solo quattordicesima Francesca Porcellato tra le WH3.

Qui tutte le classifiche.