14 Maggio Mag 2022 1919 one month ago

CDM Paraciclismo - Altra pioggia di medaglie ad Elzach

Otto i metalli conquistati nella terza giornata di Coppa in Germania, quella dedicata alle prove in linea di handbike e tricicli

Whats App Image 2022 05 14 At 19

Elzach - La Nazionale paraciclismo non si ferma più. Il ricco debutto di Ostenda non ha placato la sete degli azzurri di Rino De Candido, che anche nella tappa tedesca di Coppa del Mondo continua a fare incetta di medaglie. Nella terza giornata di gare, quella dedicata alle prove in linea di handbike e tricicli, l'Italia sale ben 8 volte sul podio: nella bacheca degli azzurri vanno aggiunte 3 medaglie d'oro, 3 d'argento e 2 di bronzo.

Gli ori arrivano dalle categorie WH1, WH2 e T1, rispettivamente grazie a Simona Canipari, Roberta Amadeo e Giorgio Farroni, che si lascia alle spalle lo spagnolo Gonzalo Garcia Abella e lo svizzero Fabiano Wey. Bene anche Ana Maria Vitelaru e Katia Aere, seconda e terza nella categoria WH5. Sfiora il primo gradino del podio Fabrizio Cornegliani, che si deve accontentare dell'argento nella cat. MH1 dietro al belga Maxime Hordies; terzo il finlandese Teppo Polvit.

Chi anche oggi dimostra un ottimo stato di forma è Martino Pini: dopo l'oro nella crono, sulle strade di Elzach arriva anche l'argento nella prova in linea MH3 alle spalle del belga Jean-Francois Deberg. Un applauso anche a Federico Mestroni che chiude il podio e si mette al collo un bel bronzo.

Gli altri azzurri: sesto Omar Rizzato (MH2), sesto Diego Colombari (MH5), decimo Christian Gnagnoni (MH4), ottavo Stefano Stacchiotti (T2).

LE CLASSIFICHE