9 Ottobre Ott 2017 1817 9 days ago

Gran finale del Giro d’Italia Handbike a Verona

A Cristian Giagnoni la vittoria di tappa e di categoria, a Omar Rizzato il Trofeo assoluto, Maglia bianca a Matteo Duranti, maglia nera a a Simone Ciervo

Girohandverona

Verona (8/10) - Una marea di gente ha invaso piazza Bra per il gran finale del GIRO D'ITALIA DI HANDBIKE. Tutto è cominciato alle 10 del mattino con il lancio nell’aria di più di 200 palloncini rosa ed è terminato a mezzogiorno con la fine della competizione per gli handbiker.

La vittoria di tappa e di categoria è andata a Cristian Giagnoni, del team Giletti, che ha percorso il circuito cittadino in 1 h e 5 minuti e 24 secondi, staccando per una lunghezza di ruota il suo inseguitore Orazio Fagone della Sportabili Alba onlus, entrambi categoria MH4. Il pubblico ha visto sfrecciare gli atleti del gruppo di testa a una velocità media di 35 km/h su un circuito cittadino lungo 3 km ma percorso per ben 13 volte, per poco più di 1 h al fine arrivando a totalizzare 39 km.

Verona Rizzatovincitoreassoluto

Omar Rizzato della Gsc Giambenini, ha vinto per il secondo anno consecutivo il trofeo assoluto e ha vestito la “maglia rosa” più prestigiosa, avendo totalizzato 205 punti promossa dalla Fondazione Cariplo. Rizzato ha sempre mantenuto il primo posto nella classifica generale durante questa ottava edizione. La maglia bianca è stata vestita da Matteo Duranti e sponsorizzata dalla Teleflex, mentre la maglia nera è stata vestita da Simone Ciervo, voluta dalla PMP.

Durante le premiazioni sono stati consegnati due altri riconoscimenti. Il trofeo “Eaton-insieme per vincere” in cui Il Comitato organizzatore ha premiato la società che ha avuto più atleti in competizione che è andato alle Società Active a.s.d e A.s.d. S.B.S. Il premio Speciale del Maestro Cantoni Tiziano "all’atleta che ha totalizzato maggior vincite Assolute di Tappa” è andato a Christian Giagnoni.

Gli organizzatori del Giro d’italia di handbike hanno espresso soddisfazione per aver chiuso in modo così positivo questa ottava edizione.

"È stato qualcosa di incredibile – ha dichiarato il cav. Walter Ferrari, presidente del Giro - ed assolutamente al di là delle nostre aspettative, dopo aver chiuso finalissime su palcoscenici importanti come Milano, Firenze e Lugano, non poteva mancare Verona, merito del supporto della Gsc Giambenini e dei nostri sponsor che ci sostengono"

La portata dell’evento sportivo è stata inoltre enfatizzata dalla presenza del giornalista sportivo Lorenzo Roata e dalle telecamere di RaiSport.

“È stata una giornata carica di forti emozioni – ha dichiarato cav. Andrea Leoni, patron del Giro - e contornata da personaggi importanti, come la Testimonial Alexia, la showgirl Vera Atyushkina, il pittore Tiziano Cantoni, il Maestro Lorenzo Tirelli (realizzatore del trofeo) ed il noto fotografo di fama internazionale Enrico Ricciardi e il supporto diradio number one. Ringraziamo anche gli sponsor per aver creduto nel Giro: dalla famiglia PEDRETTI PMP, TELEFLEX, GRUPPO EUSEBIO e EATON”.

Appuntamento al 2018 con una edizione del tutto rinnovata a cui gli organizzatori stanno già lavorando.

Qui di seguito l’elenco delle maglie rosa per categoria nella tappa di Verona: http://www.girohandbike.it/wp-content/uploads/2017/10/Race-CLASSI.pdf

Francesca Ronchi