15 Giugno Giu 2017 2358 4 months ago

Giro d’Italia Handbike: A Tirano la seconda tappa

Domenica al via gli 84 atleti iscritti che si contenderanno la maglia rosa by Fondazione Cariplo, la maglia bianca Teleflex del miglior giovane e quella nera PMP dell’ultimo classificato

Tirano Locandina

Tirano, la città simbolo della frontiera italo-svizzera ospiterà la seconda tappa del Giro d’Italia di HandBike. Gli atleti disputeranno la gara nel meraviglioso scenario delle alpi italiane e nella città di partenza del famoso trenino rosso del Bernina patrimonio Unesco.

L’itinerario previsto dagli organizzatori sarà uno dei più duri per l’edizione 2017 perché si svilupperà per un tracciato tecnico attraversando il centro storico cittadino, lungo Adda e per un totale di 4 km e 200 metri.

La città di Tirano è famosa per la passione che ha per il ciclismo e il paraciclismo, non molte settimane fa questa città ha infatti ospitato la carovana de giro d’Italia professionisti e ora ospita la manifestazione più importante nell’ambito del paraciclistico.

Domenica prossima saranno 84 gli atleti iscritti che si disputeranno il titolo di campione assoluto di tappa e si contenderanno le maglie rosa by Fondazione Cariplo, la maglia bianca Teleflex del miglior giovane e quella nera PMP dell’ultimo classificato.

Nella precedente tappa il vincitore assoluto è stato Giovanni Achenza, campione paralimpico a Rio che ora è a 30 punti a pari merito con Diego Colombari per la Polisportiva Passo e seguiti da Orazio Fagone a 25 punti della Sportabili Alba, vedremo se riusciranno a mantenere le loro posizioni.

La “regia “di questa tappa è curata da Pierluigi Neri, che, per il Consorzio Turistico Valtellina Terziere Superiore, negli anni, ha anche organizzato alcune tra le più importanti tappe di montagna del Giro d’Italia Professionisti con le salite storiche al Mortirolo, al Gavia e allo Stelvio.

Il Presidente Walter Ferrari si è detto molto orgoglioso di essere ospitati in uno scenario così spettacolare per il ciclismo Italiano. Anche il Patron Andrea Leoni, che proprio nei giorni scorsi è stato insignito dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al “Merito della Repubblica Italiana”, ha tenuto a sottolineare come, in questa Località ma ancor più in tutta la Valtellina, si respiri aria di grande ciclismo. “Non potevamo trovare location più adatta ed il merito è anche di chi, da qualche anno, lavora per portare una tappa qui a Tirano; mi riferisco all’atleta Eldo Bozzi, al quale va tutto il nostro apprezzamento”.

A tutti gli atleti, il Consorzio Turistico Valtellina Terziere Superiore, consegnerà un pacco gara a ricordo di questa Tappa. Inoltre sono previsti omaggi dagli Sponsor Gatorade e Teleflex.

L’appuntamento per tutti gli appassionati è alle ore 11:00 per il “via” di questa 2^ Tappa.