6 Aprile Apr 2015 1022 2 years ago

Antonio Trevisani: Paraciclismo e Giro d’Italia Handbike per uno sport senza barriere

Il ciclista materano ha annunciato ufficialmente il suo debutto alla Grande Partenza dall’autodromo Enzo Ferrari di Imola

Trevisani Giro Hand

Una sfida per invogliare le persone meno fortunate che lo sport può regalare una concreta opportunità di riscatto andando oltre le barriere.

Così si è presentato Antonio Trevisani alla vigilia del suo debutto nel mondo dell’agonismo, una sfida accolta con entusiasmo dal Ciclo Team Matera Sassi del presidente Antonio Montemurro e anche dalle autorità cittadine e sportive con la presenza del sindaco della città materana Salvatore Adduce, del presidente FCI Basilicata Carmine Acquasanta e del Coni regionale Leopoldo Desiderio.

Trevisani è pronto a scendere in pista all’autodromo Enzo Ferrari di Imola in occasione del Giro d’Italia Handbike per la prima delle otto tappe della manifestazione che si concluderà a Milano con prove su strada per complessivi 700 chilometri.

Lo sport dà molta vitalità – ha sottolineato Antonio Trevisani - ma allo stesso tempo vorrei cercare di motivare le persone che vivono la disabilità non come malatti, ma come condizione di vita. Il sogno è quello di poter ospitare a Matera, Capitale Europea della Cultura nel 2019, una tappa del Giro d’Italia Handbike. Intanto sono pronto per questa prima avventura in campo nazionale con la speranza di poter salire presto sul podio ".

In questo momento Antonio Trevisani – ha commentato Carmine Acquasanta - rappresenta un volano promozionale del nostro movimento ciclistico regionale e dell’attività paraciclistica. Questa sua sfida segna una pagina memorabile del ciclismo lucano con l’auspicio che altri atleti possano avvicinarsi molto presto a questa disciplina ”.

Dopo l’exploit internazionale di Domenico Pozzovivo – ha dichiarato Leopoldo Desiderio - adesso ci pensa Antonio Trevisani a dare lustro al ciclismo della Basilicata. Siamo fieri dei nostri atleti lucani e pronti a sostenere questa disciplina per realizzare eventi sul nostro territorio d’intesa con il Comitato Paralimpico Italiano ”.


Video al minuto 14’51” servizio Rai Tre TG Regionale Basilicata

Luca Alò

www.federciclismobasilicata.it